Fisco: Bonus TV, aperto il canale telematico a cui dovranno registrarsi i venditori per aderire

Dal 18 dicembre via alle richieste degli acquirenti

E’ tempo di Bonus TV: come spiega FiscoOggi, il giornale on line dell’Agenzia delle Entrate,  lo sconto  sul prezzo di acquisto, previsto dalla legge di stabilità 2018, in favore dei cittadini che acquistano un televisore nuovo, compatibile con lo standard di trasmissione DVBT-2/HEVC (tv e decoder), diventa realtà.

La legge di bilancio 2018 ha previsto, per gli anni 2019-2022, un contributo a favore dei cittadini che si vogliano dotare di apparecchi televisivi di nuova generazione, considerato il passaggio al nuovo standard per il digitale terrestre.

I venditori che aderiscono all’iniziativa, anticipando di tasca loro il taglio sul prezzo a spese dello Stato, potranno registrarsi al servizio telematico predisposto dall’Agenzia delle Entrate, accessibile  con le credenziali Spid, Entratel/Fisconline  o con la Carta nazionale dei servizi (Cns).

Il contributo è riconosciuto sotto forma di sconto praticato dal venditore dell’apparecchio sul relativo prezzo di vendita, comprensivo di Iva, per un importo pari a cinquanta euro o pari al prezzo di vendita se inferiore; il commerciante lo recupererà come credito d’imposta

Il Bonus potrà essere richiesto dal prossimo 18 dicembre e fino al 31 dicembre 2022.

Le modalità attuative dell’agevolazione sono state definite con il decreto 18 ottobre 2019 del ministero dello Sviluppo economico, di concerto con il ministro dell’Economia e delle Finanze, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 18 novembre.

 

Powered by WPeMatico

Pin It