Richiesto incontro al Ministro Teresa Bellanova

L’OICB  carne bovina si congratula con il Ministro Bellanova e chiede un incontro per illustrare le problematiche del settore

Con una nota congiunta i Presidenti delle Associazioni promuoventi l’Organismo interprofessionale della carne bovina- OICB- (Assalzoo, Assograssi, Cia-Agricoltori Italiani, Confagricoltura, Copagri, Fiesa Confesercenti e Uniceb) indirizzata  Al Ministro  sen. Teresa Bellanova, hanno espresso “congratulazioni per l’incarico e Le rivolgiamo gli auguri di un buon lavoro, con l’auspicio di una proficua collaborazione.”

Nella nota i Presidenti comunicano anche “di aver costituito un’Organizzazione Interprofessionale per la zootecnia da carne, denominata OICB (Organizzazione Interprofessionale della Carne Bovina), che ha richiesto, mediante lettera a Lei indirizzata sottoscritta dal Presidente Matteo Boso, il riconoscimento ministeriale ai sensi della Regolamentazione europea ed italiana. “

I presidenti delle Associazioni professionali sottolineano che “Un’efficace Organizzazione Interprofessionale è fondamentale per la crescita di un settore strategico del nostro Paese, quale quello della carne bovina che attualmente, come noto, sta vivendo forti difficoltà economiche per diversi motivi, tra cui il diffondersi di visioni ideologiche, spesso basate su disinformazione e prive di supporto scientifico.” A questo scopo i Presidenti evidenziano che “Lo scopo primario della OI Carne Bovina sarà quello di svolgere un’azione forte e determinante per organizzare il comparto, sviluppare strategie condivise ed autogestite dai produttori, promuovere la qualità italiana e svolgere un ruolo di committente per la ricerca e l’innovazione.”

La nota al Ministro Bellanova precisa che “La OICB… è un’organizzazione gestita direttamente dai produttori del settore ed è aperta alla partecipazione di tutte le rappresentanze economiche del comparto e delle attività connesse.”

I Presidenti di  Assalzoo – Marcello Veronesi, di Assograssi – Alberto Antonio Guido Grosso, di  Cia-Agricoltori Italiani – Secondo Scanavino, di  Confagricoltura – Massimiliano Giansanti, di  Copagri- Francesco Verrascina, di Fiesa Confesercenti- Gian Paolo Angelotti e di Uniceb – Carlo Sicilianiconcludono chiedendo “un incontro per poter illustrare più compiutamente le finalità, le caratteristiche, la rappresentatività e le prospettive di crescita della OICB”.

Pin It