Governo: via libera Senato a fiducia con 169 sì e 133 no

De Luise, “Buon lavoro all’esecutivo. Ora c’è molto da fare”

Il Senato ha votato la fiducia al governo guidato dal premier Giuseppe Conte con 169 sì, 133 no e 5 astenuti.

La maggioranza “giallorossa” supera il banco di prova del Senato con 169 sì, staccando di 8 voti la maggioranza assoluta, fissata a quota 161. Ma per soli due voti il Conte II non raggiunge l’obiettivo di sorpassare il Conte I: il precedente esecutivo aveva infatti ottenuto un anno fa 171 sì.

“Al nuovo governo vanno i nostri più sinceri auguri di buon lavoro”, dichiara Patrizia De Luise, Presidente nazionale di Confesercenti. “Con il voto di oggi dovrebbe essere ormai archiviata la fase di turbolenza: bene, le imprese hanno bisogno di stabilità per lavorare e programmare investimenti”.

“Adesso per il nuovo esecutivo – continua De Luise – c’è molto da fare: le Pmi aspettano risposte precise. Evitare l’aumento IVA previsto dalle clausole di salvaguardia è un passo nella giusta direzione, ma non è sufficiente a rilanciare la domanda interna e la crescita del Paese. Servono interventi urgenti anche sulla formazione e su lavoro e fisco, dal taglio del cuneo alla riforma dell’Irpef, che attendiamo ormai da più di un decennio. Ci auguriamo di poter incontrare al più presto il governo per poter avviare un proficuo confronto sulla prossima legge di bilancio e sulle misure necessarie alle piccole e medie imprese”.

Questo l’elenco dei componenti del secondo governo presieduto da Giuseppe Conte:

Ministri senza portafoglio

Federico D’Incà – Ministro per i Rapporti con il parlamento
Fabiana Dadone – Ministro della Pubblica Amministrazione
Francesco Boccia – Ministro per gli Affari regionali e le autonomie
Enzo Amendola – Ministro degli Affari europei
Elena Bonetti – Ministro delle Pari opportunità e della Famiglia
Giuseppe Provenzano – Ministro del Mezzogiorno
Vincenzo Spadafora – Ministro per lo Sport e la Gioventù
Paola Pisano – Ministro per la l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione

Ministri con portafoglio

Luciana Lamorgese – Ministro dell’Interno
Luigi Di Maio – Ministro degli Affari esteri
Alfonso Bonafede – Ministro della Giustizia
Lorenzo Guerini – Ministro della Difesa
Roberto Gualtieri – Ministro dell’Economia e delle Finanze
Stefano Patuanelli – Ministero dello Sviluppo economico
Nunzia Catalfo – Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali
Sergio Costa – Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Teresa Bellanova – Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali
Paola De Micheli – Ministro delle Infrastrutture e Trasporti
Lorenzo Fioramonti – Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca
Dario Franceschini – Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo
Roberto Speranza – Ministro della Salute

Cliccare qui per leggere il programma di governo

Pin It