Ue: Gentiloni nuovo commissario agli Affari economici

Di seguito l’elenco dei commissari nominati

Paolo Gentiloni è il nuovo commissario europeo all’Economia. Lo ha annunciato la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, presentando i portafogli assegnati ai componenti del nuovo esecutivo comunitario. L’indicazione dovrà ora essere validata dal Parlamento europeo, che nelle prossime settimane avvierà le audizioni di tutti i commissari nominati.

“Cercherò di onorare l’Italia, il cui Governo mi ha proposto, lavorando nell’interesse di tutti i cittadini europei e in costante raccordo con il Parlamento europeo e le istituzioni dell’Unione”, ha dichiarato Gentiloni.

“Il tuo compito per i prossimi cinque anni sarà assicurare che le politiche fiscali siano eque e giuste per un’economia digitale”, scrive la presidente designata della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, nella lettera di ingaggio di Paolo Gentiloni. “Dovrai guidare gli sforzi internazionali per trovare un approccio sulla web tax, lavorando con i partner dell’Ocse e del G20. Se non emerge consenso entro il 2020, dovrai guidare la proposta per una web tax europea”.

Questo l’elenco completo dei portafogli:

  • Bilancio e amministrazione Johannes Hahn (Austria);
  • Giustizia a Didier Reynders (Belgio);
  • Innovazione e gioventù  Mariya Gabriel (Bulgaria);
  • Democrazia e demografia Dubravka Suica (Croazia) che sarà anche vicepresidente;
  • Salute  Stella Kyriakides (Cipro);
  • Věra Jourov  (Repubblica Ceca) sarà vicepresidente con delega ai valori e trasparenza;
  • la vicepresidente esecutivo Margrethe Vestager (Danimarca) avrà le deleghe al Digitale e alla Concorrenza;
  • Energia Kadri Simson (Estonia);
  • Partenariati internazionali Jutta Urpilainen (Finlandia);
  • Mercato interno a Sylvie Goulard (Francia);
  • il vicepresidente Margaritis Schinas (Grecia) prenderà Sicurezza e Immigrazione;
  • Vicinato e Allargamento Laszlo Trocsnyi (Ungheria);
  • Commercio Phil Hogan (Irlanda);
  • Affari economici a Paolo Gentiloni (Italia);
  • il vicepresidente esecutivo Valdis Dombrovskis (Lettonia) sarà responsabile per le Politiche economiche e finanziarie;
  • Ambiente e Oceani Virginijus Sinkievičius (Lituania);
  • Lavoro Nicolas Schmit (Lussemburgo);
  • Uguaglianza a Helena Dalli (Malta);
  • il vicepresidente esecutivo Frans Timmermans (Olanda) il Patto verde con delega al Clima;
  • Agricoltura a Janusz Wojciechowski (Polonia);
  • Coesione e riforme a Elisa Ferreira (Portogallo);
  • Trasporti a Rovana Plumb (Romania);
  • il vicepresidente Maros Sefcovic (Slovacchia) le Relazioni istituzionali e Pianificazione;
  • Gestione delle crisi a Janez Lenarcic (Slovenia);
  • Affari interni a Ylva Johansson (Svezia).
  • Josep Borrell (Spagna) è stato designato dal Consiglio europeo Alto rappresentante Ue in accordo con Ursula von der Leyen (Germania).
Pin It