RISPARMIO SU ENERGIA PER PICCOLE IMPRESE. DAL 1° GENNAIO STOP AL MERCATO DI TUTELA

Dal 1° gennaio 2021 l’Autorità ARERA ha definito la fine del mercato di tutela per le piccole imprese. Con la delibera 491/2020/R/eel, infatti, per circa 200 mila imprese sarà introdotto il servizio a tutele graduali finalizzato a garantire la continuità della fornitura. A seguito di una consultazione con gli stakeholder, per evitare scelte frettolose e problemi di gestione, è stato deciso di introdurre una finestra in cui le piccole imprese che non hanno ancora scelto un venditore del mercato libero verrà garantita la continuità della fornitura, lasciando il tempo necessario a scegliere l’offerta più adatta alle loro esigenze. Il servizio a tutele graduali sarà rivolto alle imprese titolari di punti di prelievo connessi in bassa tensione che rispondono alle caratteristiche di essere una piccola impresa in accordo alla definizione comunitaria, ovvero avere tra 10 e 50 dipendenti e/o un fatturato annuo tra i 2 ed i 10 milioni di euro, o che abbiano un punto di prelievo con potenza contrattualmente impegnata superiore a 15kW.

Ricordiamo che tutte le imprese che hanno già aderito al Consorzio Nazionale Innova Energia sono già nel mercato libero e quindi per loro non ci sarà alcun cambiamento. Per tutte le imprese invece che devono ancora entrare nel mercato libero e hanno bisogno di informazioni, consulenza e contratti con risparmi fino al 20% il consorzio Innova Energia della CONFESERCENTI è a disposizione per fornire ogni chiarimento e accogliere le richieste ritagliandole sulle loro esigenze. Per entrare a far parte del gruppo di acquisto o richiedere informazioni è sufficiente scrivere  a info@confesercentinuoro.it  O RIVOLGERSI ALLA CONFESERCENTI NUORO-OGLIASTRA AI NN 0784/32188- 30188 3461866832

I commenti sono chiusi.