AIUTI PER AMBULANTI, AGENZIE VIAGGIO E OPERATORI DELLO SPETTACOLO

La Regione Sardegna con Avviso n° 2585 del 2 settembre 2020 ha definito le modalità per accedere agli aiuti finalizzati al sostegno economico di micro e piccole imprese compresi i lavoratori autonomi, operanti negli ambiti:

a) dell’editoria libraria di cui alla legge regionale 3 luglio 1998, n. 22;

b) delle feste e sagre paesane quali venditori ambulanti e giostrai;

c) organismi, agenti, e scuole professionistiche operanti nel settore dello spettacolo dal vivo, teatro, musica, cultura, danza, inclusi i professionisti e tecnici del settore audiovisivo, cinema, discoteche e discopub;

d) Agenzie di viaggio.

Le Disposizioni attuative di cui trattasi sono state pubblicate per l’esecuzione degli interventi di cui all’art. 12 comma 1 e comma 2 della L.R. n° 22 del 23 luglio 2020.

Lo stanziamento finanziario per il suddetto Avviso è pari a € 2.000.000,00.

L’Aiuto sarà variabile da un minimo di 2.000 euro ad un massimo di 3.000 euro, parametrati in base al numero degli addetti e degli effettivi in servizio, a condizione che siano mantenuti i medesimi livelli occupazionali dall’anno 2019.

Requisiti di ammissibilità:

1. Avere DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) regolare alla data di presentazione della DAT, attestante la regolarità dell’impresa nei pagamenti e negli adempimenti previdenziali, assistenziali e assicurativi verificati sulla base della rispettiva normativa di riferimento;
2. Essere titolari di partite IVA, attiva alla data di pubblicazione del presente Avviso;

3. Avere sede operata/unità locale/i nel territorio della Regione Sardegna ed essere regolarmente censite presso il Registro delle Imprese e risultare attive per lo svolgimento dell’attività economica;
4. Essere in regola con il versamento dei contributi previdenziali e assistenziali;
5. Essere in regola con le disposizioni vigenti in materia di lavoro, prevenzione degli infortuni e salvaguardia dell’ambiente, in data antecedente al lockdown, nei limiti e alle condizioni previste dal Decreto-legge “Cura Italia” e successive disposizioni in materia;

6. Aver mantenuto i medesimi livelli occupazionali dell’anno 2019

La presentazione della DAT (Domanda di Aiuto telematica) per la concessione dell’Aiuto potrà essere effettuata esclusivamente utilizzando l’apposito applicativo reso disponibile nell’ambito del Sistema Informativo del Lavoro e della formazione Professionale (SIL) a partire dalle ore 09.00 del 10/09/2020 ed entro e non oltre le ore 23.59 del 30/09/2020,

Per informazioni rivolgersi alla CONFESERCENTI ai nn: 078432188-30188 3461866832

I commenti sono chiusi.