Bando territorializzato per 25 comuni del Nuorese e Marghine

Riportiamo in allegato le disposizioni attuative  di cui all’avviso  “Bando Territoriale Ottana (NI-T1-T2)”  recentemente pubblicato dal Centro Regionale di Programmazione. 

Informiamo, inoltre, che a riguardo la Confesercenti Nuoro OGLIASTRA ha già programmato in diversi centri del territorio interessato (Macomer, Mamoiada, Orani, Ovodda, Ollolai, Bolotana ecc ) dei seminari per informare le imprese sui contenuti del BANDO.

Per informazioni contattare la Confesercenti ai nn. 078432188-30188   3338331087   3461866832 3461866833

 

SINTESI DELLA MISURA

Interventi ammessi: Piani per la creazione e sviluppo d’impresa, finalizzati all’espansione della produzione, al riposizionamento competitivo o adattamento al mercato attraverso l’introduzione di soluzioni innovativesotto il profilo organizzativo, produttivo o commerciale.
Il piano è costituito da investimenti produttivi e può comprendere spese per formazione, consulenza.L’importo complessivo delle spese e dei costi ammissibili del piano è compreso tra 15.000 e 500.000euro. Il piano deve essere coperto per almeno il 25% con mezzi propri e/o finanziamenti di terzi.
Gli interventi devono essere coerenti con almeno una delle azioni del POR FESR Sardegna 2014-20, Asse III – azioni 3.3.1 – 3.3.2 – 3.7.1

Presentazione domande: dalle ore 12,00 del 15.03.2019; La presentazione delle domande può essere fatta fino al 30 giugno 2019 salvo chiusura anticipata per esaurimento delle risorse

Procedura: Valutativa a sportello, secondo l’ordine di presentazione delle domande.

Risorse disponibili: La dotazione complessiva del bando ammonta Euro 4.000.000

Beneficiari: Micro, piccole e medie imprese

Comuni ammessi: Austis, Birori, Bolotana, Borore, Bortigali, Dualchi, Gavoi, Lei, Lodine, Macomer, Mamoiada, Noragugume, Ollollai, Olzai, Oniferi, Orani, Orotelli, Ottana, Ovodda, Sarule, Sedilo, Silanus, Sindia, Teti, Tiana.

Settori ammissibili: Sezioni individuate sulla base dei codici ATECO 2007:
(B) Estrazione di minerali da cave e miniere (escluso il codice 05 estrazione di carbone)
(C) Attività manifatturiere
(D) Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (ammesso solo codice 35.30 solo. ghiaccio alimentare)
(E) Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento
(F) Costruzioni
(G) Commercio all’ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli (solo per i piani fino a 150.000 euro)
(H) Trasporto e magazzinaggio (ammessi solo codici 49.39.01, 49.39.09, 50.10, 50.30, 52.10.10,52.10.20)
(I) Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione
(J) Servizi di informazione e comunicazione
(N) Noleggio, agenzie di viaggio, servizi di supporto alle imprese
(Q) Sanità e assistenza sociale (ammesso solo il codice 87 per le attività non esercitate in regime di convenzione con il SSN)
(R) Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento (escluso codice 92)
(S) Altre attività di servizi (ammessi solo i codici 96.01 e 96.04.20 per le attività non esercitate in regime diconvenzione con il SSN)

 

Spese ammesse: Investimenti produttivi (IP), Servizi (S), Formazione (F), Spese di Gestione (SG), Capitale circolante (CC)

 

Sono esclusi gli investimenti di mera sostituzione

 

Disposizioni disciplinari e modulistica SONO disponibile dal 18 gennaio 2019 agli indirizziwww.regionesardegna.it, www.sardegnaimpresa.eu, www.sardegnaprogrammazione.it.

 

SCARICA DISPOSIZIONI ATTUATIVE

Pin It