CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO ALLE IMPRESE CHE OPERANO NEL SETTORE DEI SERVIZ PER L’INFANZIA

La Direzione generale delle Politiche sociali della RAS ha pubblicato l’avviso “IAI – Infanzia Aree Interne”,” Progetti a sostegno dello sviluppo di interventi innovativi per l’infanzia nelle aree interne della Sardegna”.

Le richieste potranno essere presentate per il tramite del sistema informatico SIPES,      dal giorno di pubblicazione sul Buras e per i successivi 180 giorni.

Le risorse finanziarie disponibili ammontano complessivamente a 3.000.000 di euro.

Le agevolazioni e i contributi saranno erogati con la procedura “a sportello”

BENEFICIARI E SETTORI AMMISSIBILI

Beneficiari dell’avviso sono le micro, piccole e medie imprese (Mpmi) costituite prima della presentazione della domanda sotto la forma giuridica di: cooperative sociali e loro consorzi, imprese che esercitano in via principale e stabile una attività economica di produzione o di scambio di beni o di servizi di utilità sociale o che producono effetti socialmente desiderabili e beni pubblici non prodotti dal mercato.

I codici ateco ammissibili sono:

  • 91.00 – Servizi di asili nido
  • 29.90 – Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca (per la sola categoria ludoteche per intrattenimento bambini)

 

LE SPESE AMMISSIBILI RIGUARDANO:

ATTIVITÀ AMMISSIBILI LINEA 1– TIPOLOGIA T0

– Servizi (S): servizi avanzati di consulenza e di sostegno all’innovazione, finalizzati a favorire l’adozione di prodotti, servizi e processi innovativi, nuovi metodi di marketing, nuove formule

organizzative;

– Investimenti produttivi (IP) ovvero impianti, arredi ed attrezzature e piccole opere murarie assimilate come, ad esempio, impianti di climatizzazione e riscaldamento.

ATTIVITÀ AMMISSIBILI LINEA 2 – TIPOLOGIA T1

– Investimenti produttivi (IP)

– opere murarie e assimilate;

– attrezzature varie e arredi, nuovi di fabbrica, ivi compresi quelli necessari all’attività amministrativa dell’impresa ed esclusi quelli relativi all’attività di rappresentanza. Le spese per beni e attrezzature destinati a noleggio sono ammissibili al 50% del loro valore;

– mezzi mobili targati identificabili singolarmente ed a servizio esclusivo dell’unità produttiva oggetto delle agevolazioni destinati al trasporto di persone sono ammissibili nel limite del 50% del loro valore;

– programmi informatici commisurati alle esigenze gestionali;

– I servizi (S)

– devono riguardare interventi che consentono la risoluzione di problematiche di tipo gestionale, organizzativo, commerciale, produttivo e finanziario delle imprese. In particolare sono finalizzati ad accrescere la competitività e sostenere lo sviluppo dell’impresa attraverso il miglioramento dell’assetto gestionale e/o organizzativo.

– Le spese di gestione (SG)

– Spese legali, amministrative e di consulenza;

– Spese di affitto/leasing/locazione di locali non ricompresi nelle spese per investimenti produttivi;

– Spese per la realizzazione di campagne promozionali: registrazione di domini Internet, servizi di posizionamento sui motori di ricerca, acquisto di spazi per campagne di Web Marketing, ulteriori strumenti di comunicazione non previsti nell’elenco precedente;

– Costi salariali per le nuove unità lavorative necessarie a sviluppare le attività previste dal Piano. Il personale deve essere contrattualizzato in una delle forme previste dalla normativa vigente. Tali costi non possono riguardare il personale già in servizio.

Le spese di gestione sono considerate ammissibili dalla data di avvio del Piano e per la durata massima di 12 mesi.

 

MISURA DELLE AGEVOLAZIONI

Il valore del Piano di investimento oggetto di aiuto, al netto di IVA, DEVE:

– per le proposte progettuali rientranti nella Linea 1– tipologia T0, essere compreso fra 500 EUR e 15.000 EUR;

– per le proposte progettuali rientranti nella Linea 2– tipologia T1, essere compreso fra 15.001 EUR e 80.000 EUR.

 

Il contributo massimo previsto:  80% delle spese considerate ammissibili

 

Per ulteriori informazioni e chiarimenti, gli interessati potranno rivolgersi alla sede provinciale della Confesercenti  NUORO-OGLIASTRA, Via Leonardo Da Vinci 50, o chiamare ai numeri 0784/30188-32188.   Cell. 3461866832 –  3461866833

Pin It