FINANZIAMENTI PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE TURISTICO

Sono partiti dal 18 luglio scorso i termini per la presentazione delle domande relative al secondo intervento di finanziamento delle manifestazioni pubbliche di grande interesse turistico.

L’Amministrazione regionale, infatti, allo scopo di favorire lo sviluppo del turismo, eroga annualmente contributi ad organismi pubblici e privati per l’organizzazione di grandi eventi che si svolgano nel territorio regionale, che determinino un particolare afflusso di turisti e visitatori nelle località in cui le manifestazioni hanno luogo.

Lo scorso 6 luglio la Giunta regionale ha approvato i requisiti e i criteri per l’individuazione delle manifestazioni e per la loro valutazione ai fini dell’ammissione al finanziamento, con particolare attenzione per la sostenibilità ambientale delle iniziative.

Sette i cartelloni individuati: spettacolo; manifestazioni folkloristiche, equestri e di costume; turismo culturale; turismo enogastronomico; eventi di sport; eventi automobilistici; artigianato artistico e tradizionale.

Chi può presentare la domande
Sono ammessi a beneficiare dei contributi:
a) enti pubblici singoli e associati;
b) organismi privati regolarmente costituiti con atto pubblico o scrittura privata registrata;
c) comitati organizzativi, costituiti in forma scritta anche non pubblica (purché l’atto costitutivo sia registrato, e indichi scopi e organi responsabili);
d) associazioni sportive dilettantistiche, enti o federazioni sportive.
Tutti gli organismi sopra indicati devono avere sede in Sardegna e non avere scopo di lucro.

Termini
Le domande possono essere presentate dal 18 luglio 2016 fino alle ore 13 del prossimo 29 luglio.

Consulta i documenti:
Avviso pubblico e allegati
Delibera di Giunta

Pin It