PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI. CONTROLLI.

Gli operatori ortofrutticoli con fatturato annuo superiore ai 60.000,00 devono obbligatoriamente iscriversi alla Banca Dati degli operatori ortofrutticoli istituita nel lontano 1° gennaio 2002.
Alla stessa banca dati dovranno essere comunicate, entro 60 giorni, anche tutte le variazioni di dati intervenute successivamente all’iscrizione.
La mancata iscrizione o aggiornamento comporta per l’operatore inadempiente la sanzione amministrativa pecuniaria variabile da un minimo di 260,00 ad un massimo di 1.550,00.
Fin qui niente di nuovo. La novità è che l’AGECONTROL, l’Organismo di controllo che, per conto di AGEA, svolge le verifiche di conformità alle norme di commercializzazione degli ortofrutticoli freschi, proprio in questi giorni sta battendo la provincia contestando violazioni di poco conto per le quali invece sono previste sanzioni pecuniarie superiori a 500,00 euro.
“Avanti un altro !!!! ci verrebbe da dire. Dopo Agenzia delle Entrate, ASL, Ispettorato del Lavoro, Repressione Frodi, Nas, … e chi più ne ha più ne metta, ci mancava solo l’AGECONTROL a dare il colpo di grazia ad un settore già ampiamente mortificato da abusivismo, crisi dei consumi e incremento abnorme delle tasse locali”.
“Nessuno contesta il fatto che l’Agecontrol stia applicando norme purtroppo esistenti” si legge in una nota della CONFESERCENTI “ma consentiteci di chiederci IN CHE PAESE VIVIAMO !!!.”
“Capiamo le violazioni in materia di sicurezza alimentare, ma pensare che la mancata comunicazione di un dato come una modifica della compagine sociale, peraltro già comunicato all’Agenzia delle Entrate e Registro delle Imprese, possa determinare una sanzione superiore all’incasso lordo settimanale ci sembra veramente eccessivo”.
“Oramai nel settore dei controlli alimentari non si riesce più a capire chi fa che cosa, questo nello sconcerto generale degli addetti che si trovano a relazionarsi con diversi organi di controllo ognuno con la propria visione delle cose, … il tutto in un paese dove solo a parole si abusa del termine semplificazione”.
“Infine” chiude il comunicato “vista l’assurda situazione una raccomandazione per gli operatori: mettetevi in regola, verificate la vostra posizione e le comunicazioni a suo tempo fatte. La CONFESERCENTI è a disposizione per assistervi nei vari adempimenti. Per le informazioni del caso 078432188-30188, mail: info@confesercentinuoro.it”.
CONFESERCENTI Nuoro-Ogliastra

Pin It