ENTRO IL 10 GIUGNO COMUNICAZIONE GIACENZA GRANELLA CEREALI E SOIA

entro il prossimo 10 giugno gli operatori delle filiere cerealicola e della soia sono tenuti a comunicare con modalità telematiche al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali le giacenze detenute al 31 maggio di granella destinata alla commercializzazione dei prodotti nazionali, europei o d’importazione sotto specificamente indicati.

Il D.M. 17 ottobre 2013, recante “Disciplina e procedura applicativa per la comunicazione delle giacenze di cereali e soia detenuti dagli operatori della filiera”, stabilisce infatti le modalità di comunicazione delle giacenze dei prodotti sotto elencati, detenuti in stoccaggio alla data del 31 maggio di ogni anno, sotto forma di granella destinata alla commercializzazione, dagli operatori delle filiere cerealicole e della soia.
Si tratta, in particolare, dei seguenti prodotti:
– Frumento duro [cod. NC 1001 19 00], escluso quello destinato alla semina;
– Frumento tenero e frumento segalato [cod. NC 1001 99 00], esclusi le sementi per la semina;
– Granturco [cod. NC 1005 90 00], diverso da quello destinato alla semina;
– Risone [cod. NC 1006], escluso quello destinato alla semina;
– Semi di soia, anche frantumati [cod. NC 1201 90 00], esclusi i semi per la semina.
I soggetti che detengono prodotti di cui sopra per il reimpiego aziendale sono esonerati invece dalla comunicazione delle giacenze.

Per effettuare la comunicazione, i soggetti interessati devono preliminarmente presentare richiesta d’iscrizione al sistema telematico, secondo le modalità descritte nell’allegato I al D.M. All’operatore registrato è assegnato un codice identificativo.

 

Iscrizione al sistema telematico (Allegato I)
RICHIESTA DI ISCRIZIONE
La richiesta d’iscrizione al SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale), nel Portale Mipaaf, dei soggetti interessati è necessaria per trasmettere al SIAN le giacenze dei prodotti di cui sopra.

Iscrizione
La richiesta d’iscrizione deve essere effettuata dal soggetto interessato mediante l’applicazione ‘Iscrizione Utente’, disponibile nell’area pubblica del Portale Mipaaf.

1. Dati richiesti
Il soggetto interessato deve selezionare il settore “stock di cereali e soia decreto n°_ del _ /_ /_” e deve riportare il codice fiscale del titolare (nel caso di ditta individuale) o il codice fiscale del rappresentante legale della società (nel secondo caso verrà richiesto anche il CF della società).
L’applicazione ‘Iscrizione Utente’ richiede l’inserimento di un indirizzo di posta elettronica del soggetto interessato che, una volta validato dall’Amministrazione, è utilizzato per le successive comunicazioni.

2. Controlli
L’Amministrazione attiva, presso l’Agenzia delle Entrate, la procedura di verifica dei dati anagrafici indicati dal soggetto interessato.
L’Amministrazione provvede ad informare i soggetti interessati, in ordine all’esito del riscontro effettuato dal competente Ufficio tributario, con analoghe modalità.
Il numero identificativo personale (di seguito PIN) è trasmesso al soggetto interessato per posta elettronica.

Registrazione
La richiesta di registrazione è effettuata dal soggetto interessato mediante l’applicazione ‘Registrazione Utente’ disponibile nell’area pubblica del Portale Mipaaf, inserendo nell’apposita casella il codice fiscale ed il PIN.
Il soggetto interessato riceve, per posta elettronica, la password ed il link da selezionare per l’attivazione dell’utenza e l’accesso all’area riservata di “stock di cereali e soia DM n° _ del _/_ /_ ”
Il soggetto interessato che possiede una CIE (carta d’identità elettronica) o una CNS (carta nazionale dei servizi), per operare, non deve attendere il PIN.

 

N.B. Alleghiamo comunque Power Point predisposto dal MIPAAF per facilitare le procedure di iscrizione.

scarica guida

Pin It